VISI Progress ImageVISI Progress ImageVISI Progress Image

PDFVISI Progress

Soluzioni CADCAM avanzate per l'Industria Manifatturiera

VISI Progress è un software dedicato alla progettazione di stampi lamiera.
Funzionalità basate su un effettivo “know-how” della tecnologia consentono di progettare l’attrezzatura tenendo conto dei più avanzati criteri progettuali. La gestione dello stampo in 3D elimina gli errori e permette la lavorazione automatica delle piastre, garantendo un sostanziale incremento di produttività.

Caratteristiche principali:

  • Calcolo variabile della fibra neutra
  • Analisi delle parti & studio delle pieghe
  • Sviluppo automatico del pezzo
  • Spiegatura passo-passo
  • Progetto in 3D della striscia & simulazione dei punzoni di tranciatura
  • Calcolo dello sforzo di piegatura & tranciatura
  • Libreria di portastampi definibile dall’utente
  • Librerie di componenti parametrici
  • Connessione automatica per la lavorazione delle piastre
  • Creazione messa in tavola automatica
  • Creazione automatica della lista materiali (B.O.M.)

Estesa gamma di interfacce CAD
VISI può importare file Parasolid, IGES, CATIA v4 & v5, Pro-E, UG, STEP, Solid Works, Solid Edge, ACIS, DXF, DWG, STL e VDA. L’estesa gamma di traduttori garantisce al progettista compatibilità con tutti i fornitori. File molto grandi sono gestiti senza problemi ed eventuali record corrotti vengono scartati durante il processo di importazione. Le aziende che ricevono abitualmente modelli complessi possono trarre grandi vantaggi dalla facilità con cui i file CAD dei loro clienti possono essere gestiti, indipendentemente dal sistema con cui siano stati generati.

Reale modellazione ibrida solidi-superfici
VISI può lavorare con solidi, superfici e wire-frame combinati senza alcuna restrizione. I comandi di modellazione solida includono sottrazione, unione, intersezione, sede di oggetto, cavità, raccordi a raggio fisso e variabile. Le funzioni di modellazione superficiale includono patch a 3, 4 o "n" lati, superfici di scorrimento su 1 o 2 direzioni con generatrici multiple, spoglia, superfici tangenti, tubolari, rigate, di rivoluzione. Questa grande varietà di funzioni di modellazione combinate con funzione di editing delle superfici, rende agevole la correzione di geometrie importate che possono risultare corrotte, ed anche costruire da zero i modelli più complessi.

Potenti strumenti per la spiegatura della lamiera
Una gamma avanzata di algoritmi consente di scegliere tra diversi metodi di spiegatura. Sono disponibili strumenti per la determinazione della fibra neutra in modo da adeguarsi alle proprietà del materiale da trattare, che può essere messo in piano mantenendo costante il raggio o la lunghezza delle pieghe. Simili opzioni mettono il progettista nella condizione di giungere ad un’accurata messa in piano dell’oggetto. Sono inoltre disponibili funzionalità di spiegatura a passo per la progettazione della striscia. La gestione flessibile ed intelligente della striscia consente di variare agevolmente la sequenza dei passi in modo da arrivare al risultato ottimale con un sostanziale risparmio di tempo rispetto ai metodi tradizionali.

Progettazione flessibile e parametrica della striscia
Partendo dalla geometria spiegata del pezzo è possibile generare il progetto della striscia in modo agevole. Il posizionamento e l’orientamento della parte nei passi della striscia avviene in modo automatico ed ottimizzato. I punzoni di tranciatura vengono agevolmente determinati a partire dal disegno 2D della striscia. Il progettista posiziona quindi i passi di piega nelle posizioni richieste. Riposizionando dinamicamente punzoni di tranciatura e le stazioni di piega da un passo all’altro si riesce agevolmente ad ottenere la sequenza più efficiente. Il gestore della striscia consente al progettista di intervenire sul progetto della stessa e apportare modifiche in modo da ottenere il risultato desiderato. La simulazione del passaggio della striscia attraverso i punzoni consente di verificare che la parte venga completamente piegata e tagliata.

Ottimizzazione del materiale e calcolo degli sforzi
I sistema fornisce automaticamente i valori dello sfrido, la posizione del baricentro di tranciatura, gli sforzi di tranciatura e piegatura. In questo modo è possibile calcolare il numero e il tipo delle molle necessarie ad aprire lo stampo dopo ogni passo, rendendo assai più semplice la progettazione di un’attrezzatura funzionante al primo colpo.

Costruzione automatica dello stampo
Un processo molto guidato consente al progettista di costruire lo stampo intorno alla striscia, aggiungendo piastre, colonne, bussole, il tutto rigorosamente in 3D. Le piastre possono essere configurate in svariati modi, e le configurazioni più utilizzate possono essere salvate in una libreria utente. Il tipo di colonna, di bussola, ed il loro montaggio vengono definiti a questo stadio. Test “intelligenti” controllano che i componenti scelti siano congruenti. In pochi minuti si può arrivare alla configurazione di base dell’attrezzatura, eliminando tutte le parti ripetitive di modellazione altrimenti necessarie. Le configurazioni di stampo salvate possono essere utilizzate per progetti successivi. In questo caso il sistema adatterà le dimensioni dello stampo in base alla striscia in modo automatico. La distinta base dei componenti utilizzati viene generata in automatico in modo dettagliato.

Vasta gamma di librerie di componenti normalizzati
VISI-Progress dispone dei cataloghi dei maggiori produttori di normalizzati mondiali: Misumi, Futaba, AW Precision, Fibro, Strack, Danly, Rabourdin, Mandelli, Sideco, Intercom, Bordignon, Dadco, Dayton, Din, Kaller, Lamina, Lempco, MDL, Pedrotti Special Spring, Superior, Tipco, Uni e Victoria. I normalizzati parametrici vengono gestiti in modo associativo con lo stampo, e possono essere modificati in tutte le fasi progettuali. Tutti gli elementi inseriti nello stampo comprendono la geometria sia della parte che della relativa cavità necessaria ad accoglierla e le relative informazioni tecnologiche. Le cavità a loro volta hanno associate le informazioni tecnologiche che rendono possibile la lavorazione automatica delle piastre.

Gestione dei Punzoni non standard
Un approccio completamente automatico dei punzoni non standard per piega e trancia permette una progettazione semplificata ed efficiente dello stampo. L’estruzione automatica dei punzoni garantisce che i giochi siano correttamente gestiti in tutte le piastre dello stampo. I valori dei giochi relativi ad ogni piastra possono essere definiti e memorizzati in modo da essere riutilizzati in fasi successive. Feature parametriche per la creazione dei piedi, spallamenti e fissaggi dei punzoni, assistono e velocizzano la fase di progettazione e lavorazione dei punzoni non standard.

Creazione delle tavole e dettagli dello stampo
Sezioni complesse, viste e dettagli possono essere create automaticamente dal progetto 3D dello stampo. Con la disponibilità di una vasta gamma di funzioni di quotatura associativa completa di tolleranze, di annotazioni e di simboli, è agevole creare un set completo di tavole 2D. Possono essere creati dettagli per ogni inserto o piastra dell’assemblato, e possono essere visualizzati anche come una combinazione di viste in shading e viste bidimensionali. Al variare del progetto tridimensionale dello stampo, le tavole 2D possono essere aggiornate automaticamente. I componenti normalizzati vengono rappresentati completi di dettagli e cosmesi. Una potente gestione dell’assemblato consente di generare agevolmente una distinta base completa di tutte le informazioni necessarie a completare il progetto.

Moduli per le Lavorazioni
Essendo VISI un sistema integrato, la lavorazione delle singole piastre può essere realizzata in modo automatico tramite il riconoscitore di feature. Tutte le forature vengono riconosciute in modo automatico ed il corretto ciclo di lavorazione viene associato alle stesse. Per la lavorazione di matematiche complesse VISI Machining consente di gestire sia lavorazioni di fresatura tradizionali che per l’alta velocità. Le sedi di punzoni e le relative matrici possono essere facilmente lavorate tramite il sistema di Wire EDM. L’integrazione dei diversi moduli in unico ambiente garantisce la consistenza dei dati in tutte le fasi di progettazione e lavorazione.

 

© Copyright 2017 Vero Software | Parte di Hexagon
gb jp fr cn