Euromold VISI 1VISI Euromold 2012 2VISI Euromold 2012 3VISI Euromold 2012 4VISI Euromold 2012 5

Significativi miglioramenti nel CAD/CAM VISI R20 presentato a Euromold 2012

Gli Stampisti europei avranno l'anteprima degli ultimi sviluppi CAD CAM presentati del leader di mercato VISI R20, a Euromold 2012.

 

La versione VISI 20 rilasciata da Vero Software - fornitore leader di soluzioni CAD / CAM / CAE per l'industria meccanica - è una versione sostanziale con molte nuove funzionalità in tutte le aree del prodotto che fornendo avanzate soluzioni per i produttori di stampi, attrezzature e modelli.
 
Importanti miglioramenti grafici includono la possibilità di visualizzare velocemente un file prima dell'apertura con le funzionalità di panoramica e zoom. Altri miglioramenti sul rendering , il widget per i comandi più utilizzati programmabile e la capacità di mostrare elementi bloccati con una diversa rappresentazione grafica.
 
La vasta gamma di miglioramenti nel CAD, che può essere visto presso lo Stand E90, Halle 8, nello spazio espositivo congiunto di Vero Software e il rivenditore tedesco Mecadat GmbH, introducono anche una nuova 'modalità di collaborazione' che permette a più utenti di lavorare sul set di dati dello stesso progetto. Altri miglioramenti includono la possibilità di assegnare i vincoli agli enti geometrici (concentrico, Parallela, Coincidente, distanza, ecc) che forniscono gli strumenti per simulare il movimento reale di attrezzature e di verificare la presenza di collisioni. Inoltre, i traduttori CAD sono stati aggiornati per supportare gli assiemi di Solid Works e Solid Edge, il formato PTC Creo e le entità JTOpen B-rep.
 
VISI 20 rappresenta un'altra major release con gli sviluppi significativi anche sul CAM. Una innovazione è la capacità di distribuire il calcolo del percorso utensile su diverse macchine connesse alla stessa rete aziendale. Questa tecnologia utilizza il 'Distributed Computing', in cui i computer interagiscono tra loro per raggiungere un obiettivo comune. Ciascun processo è diviso in molte funzioni, ciascuna delle quali è calcolata da un computer connesso alla rete. I vantaggi principali sono la combinazione di computer slave in ​​grado di produrre una risorsa simile al calcolo multi-processore di un super-computer e tenere il PC master libero dai calcoli pesanti. Un progetto di riferimento tipico per una cavità dello stampo potrebbe facilmente consistere di 30-40 operazioni complesse di calcolo del percorso utensile. La possibilità di condividere i processi di calcolo in rete è un vantaggio unico, che produce enormi risparmi di tempo e riduzione dei costi di vitale importanza per l'utente finale.
 
Sono resi dispoonibili nuovi algoritmi di percorso utensile per una innovativa strategia di sgrossatura, il miglioramento nella gestione del materiale residuo, lavorazioni multi-assi su parete laterale e la nuova sgrossatura multiasse. La strategia di sgrossatura riduce massicciamente i momenti nei rapidi, ottimizza le passate quando si utilizzano i valori di sopra del 50% del diametro dell'utensile e rende disponibili transizioni ad alta velocità evitando la riduzione dell'avanzamento durante la lavorazione.
 
La nuova lavorazione di fresatura multi-asse sul fianco è una strategia studiata appositamente per tutti i problemi relativi alla lavorazione di pezzi di turbine o parti aeronautiche. La fresatura sul fianco è ottimizzata per produrre la superficie con un solo taglio, utilizzando l'intera lunghezza dell'utensile. La nuova sgrossatura multi-asse è una strategia che permette all'utente di creare percorsi utensile a 5 assi di sgrossatura su mesh triangolari utilizzando schemi di taglio diversi.
 
Tra gli altri sviluppi CAM è migliorato il controllo collisioni, è stato sviluppato il nuovo motore di riconoscimento delle feature, il supporto per nuove tipologie di utensile, una gestione 'dinamica ed incrementale del grezzo (DIS) che crea automaticamente il grezzo residuo a partire dal materiale nonasportato nelle operazioni precedenti e adatta automaticamente i percorsi utensile evitando i movimenti inutili e tagli in aria.
 
Gli sviluppi sul Wire EDM includono la possibilità di rilevare automaticamente i sottosquadri. Quando l'offset è maggiore del raggio di un arco, il percorso utensile può essere auto-intersecante. La simulazione solida è stata migliorata per rilevare queste situazioni auto-intersecanti ed evidenziare questi movimenti nell'elenco delle passate. L'utente può facoltativamente far ignorare queste situazioni o imporre che la simulazione si interrompa automaticamente quando si verificano. Nuovi strumenti di gestione delle forme negli spigoli consentono l'aggiunta di scarichi di diverse forme su tutti gli angoli interni ed esterni in modo indipendente tra di loro. Infine, il database delle tecnologie è stato migliorato in modo quelle disponibili siano filtrate secondo il tipo di macchina scelto, i tipi di filo disponibili e i materiali da tagliare. Questo porta ad una selezione tecnologia più efficiente e precisa per l'utente
 
VISI Progress dispone di un nuovo motore per la creazione dello stampo, il calcolo dello sviluppo è migliorato e nuove funzionalità sulla gestione della pelle. Altri miglioramenti includono un nuovo e completamente riscritto strumento per la gestione dell'esploso e degli assiemi 3D (con la possibilità di registrare i movimenti di esplosione), un migliorato cataloghi di componenti standard e la collaborazione continua con CADENAS.
 
VISI Flow, per l'analisi del flusso della plastica, è ora compatibile a 64 bit, e quindi in grado di beneficiare delle prestazioni dei nuovi hardware. Altri sviluppi includono strumenti per l'analisi termica dei raffreddamenti conformati. Questo processo fornisce la capacità di analizzare circuiti di raffreddamento 3D prodotti con tecniche di prototipazione rapida e impossibile da produrre con la foratura tradizionale. Inoltre, il miglioramento nello stampaggio sequenziale , in quello assistito da gas e nel sovrastampaggio garantiscono di poter beneficiare delle ultime tecnologie disponibili.
 
Concludendo, Marco Cafasso, VISI Development Manager, spiegaglii obbiettivi dei recenti sviluppi. "Quando si tratta di progetti importati riconosciamo pienamente la necessità di lavorare nel modo più efficiente possibile, con i dati forniti, e ci siamo quindi concentrati nel  migliorare il flusso di lavoro dell'operatore. Un esempio è il modo in cui abbiamo modificato il comando di estarzione dei bordi estendendone la funzionalità al concatenamento e semplificazione automatica trasformado le polilinee in curve pulite e di interrompere i loop in curve sensibili sulla base delle tolleranze angolari. È questa comprensione approfondita dei processi dei clienti che fa di VISI uno dei principali CAD / CAM per gli stampi, attrezzature e modelli ".
 
Halle 8 Stand E90

Precedente  |  Prossimo